Home / Artigianato / Gioielli Sardi | Filigrana Sarda
Gioielli Sardi | Filigrana Sarda

Gioielli Sardi | Filigrana Sarda

[fblike]

Gioielli Sardi e lavorazioni in filigrana sarda.
Oggi vi facciamo conoscere la Fabbrica Orafa Artigiana del Gioiello (F.O.A.G) di F.Marrocu & Figli – Via Nazionale 302,Villacidro(Cagliari) .


Visualizzazione ingrandita della mappa

Le lavorazioni che vedete sulla sinistra, sono state effettuate con una lavorazione a giorno della filigrana ed lavorazione a notte della filigrana, tipiche dell’artigianato sardo. Quella “a giorno” è articolata in tre fasi principali. In primo luogo si costruisce uno scafo, o intelaiatura, in filo piatto; successivamente riempito con i cartocci, dei disegni o rotoli di filigrana. Infine i vari pezzi e granuli vengono accuratamente saldati assieme. Mentre la “lavorazione a notte della filigrana”, nella quale non è presente l’effetto di trasparenza poiché i fili ritorti di filigrana sono saldati su una lastra sino a delineare una decorazione su un blocco unico.


Seguiteci su CASTEDDU.IT per vedere le altre realizzazioni della MARROCU GIOIELLI – www.marrocu.it – 070.9310010 e dite che vi manda CASTEDDU.it


Oggi vi parleremo dei Bottoni Sardi e di alcune tipologie esistenti a seconda della forma delle calotte e della tecnica costruttiva utilizzata.
Tipi di “forma” :

  • con calotte simmetriche a forma sferica
  • con calotte simmetriche a forma sferica leggermente schiacciate
  • con calotta inferiore emisferica e calotta superiore conica “alla nuorese
  • bottone a piastra circolare

Tipi di “tecnica costruttiva” :

  • in filigrana “a giorno”
  • in filigrana di “tecnica mista”
  • lamina liscia
  • lamina traforata

Fasi del procedimento costruttivo del bottone:

  • costruzione degli elementi circolari piatti del diametro e del peso stabilito (le singole componenti vengono sempre costruite in piano)
  • i dischi creati vengono curvati per mezzo delle bottoniere
  • avviene la saldatura delle parti curvate
  • eventuale applicazione sulla calotta superiore di granuli e del castone

About Massimo Loi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top